Muri che cadono

27 agosto 2008


Ci sono momenti che vanno festeggiati. Ci sono muri che cadono e bisogna raccoglierne la soddisfazione.

L'anno scorso sono caduti diversi muri. Di durata. Ed ogni volta una sensazione diversa:




Ieri ne è caduto uno di velocità. Era in programma un 5 x 1 km con recupero 400 mt. E' andata così:


Un'occhiatina all'ultimo giro e si capisce che è successo. Per la prima volta in allenamento ho corso un km in meno di 4 minuti!

Dopo le prime 4 ripetute non ero troppo stanco e allora mi sono detto "proviamo l'ultimo km al massimo possibile senza guardare il Garmin". L'ho guardato alla fine. E che soddisfazione!

Ora speriamo che sabato 7 settembre ne crolli un altro di muri...

Etichette:

16 commenti:

Bacchini Fabio ha detto...

Che tempo vuoi fare per la Run Tune Up? Io vorrei farla in 1h e 55...
Complimenti per l'allenameto...stai andando veramente forte!!!

GIAN CARLO ha detto...

Intanto complimenti, poi per fare il paio con quello che mi hai scritto tu sulla relatività ti dico che...da oggi all'eternità sarnno molti di più i tuoi mille sotto a 4 che non i miei.

Mathias ha detto...

Guardo la colonna qui a sinistra e vedo che i tuoi allenamenti si fanno sempre più veloci Dani..e ora quel 3'50 al termine delle ripetute..chissà cosa puoi valere su un mille secco e fresco..per me altri 15/20 secondi in meno, occhio e croce. A sto punto devo darmi da fare per migliorare il mio 3'54.. :-)

giampy ha detto...

all'autore di questo blog faccio sapere cosa penso del suo piacere nel farlo felice nel sapere del mio pensiero scrivendo il commento che siccome sono arrivato fino qui è dato forza lasciare..
Bravo!! Finalmente una ripetuta con tempi da runner..ora ti starai chiedendo se quei mille precedenti non fossero troppo lenti..forse è così ma aspetta di recuperare un pò di meno..recuperavi a oltre 6 al km.. e poi prova a farli intorno ai 4'15 ..anche l'ultimo..non strafare!!

Monica ha detto...

"all'autore di questo blog faccio sapere cosa penso del suo piacere nel farlo felice nel sapere del mio pensiero scrivendo il commento che siccome sono arrivato fino qui è dato forza lasciare" - giampy chiaro come sempre :))

dani - uau, che tempi! bravo, continua cosi!

Fatdaddy ha detto...

Abbattere un muro e poi calpestare i calcinacci sentendo lo scricchiolio del "giarin" sotto le suole è una musica bellissima.
Quasi come i Pink Floyd, che infatti credo si siano ispirati ad essa...
Ah bravo!

Micio1970 ha detto...

Bravo: la caduta di un muro è sempre da festeggiare!

alexxxandro ha detto...

complimenti,io 1k in 4 me lo sogno.
Per la gara qual'è il muro ?
Il mio è 1h 50'

Daniele ha detto...

@ Fabio e Alexxandro: l’obiettivo minimo per Bologna è scendere sotto 1:50. Il tempo che vorrei fare ce l’ho in testa (e partirò al ritmo per raggiungerlo) ma non lo dico…

@ Gian Carlo: addirittura! A quei ritmi si fatica troppo… meglio uno ogni tanto.. :-)

@ Mathias: 15/20 secondi in meno mi sembrano un po’ troppi.. E’ pur vero che era la quinta ripetuta ma andavo veramente al limite… In pratica uno sprint lungo un km…

@ Giampy: beh, i recuperi io me li prendo proprio come recuperi… :-) Cmq, hai ragione, non devo strafare. Quel km è stato solo uno sfizio che mi volevo togliere…

@ Monica: sì, Giampy brilla sempre in chiarezza… oltre che in saggezza… :-)

@ Fatdaddy: i Pink Floyd.. grande rievocazione! The dark side of the moon è stato un album che ha segnato la mia svolta musicale, ricordo ancora l’impatto pazzesco!

@ Micio: è solo simbolico perché non mi è possibile tenere quel ritmo… però seppur simbolico è sempre una novità…

Sílvia ha detto...

Ciao!
Sono un ventilatore del Barça e ho saputo la sua pagina attraverso "Zona Barça".
Ho un blog coscienzioso al FC Barcellona e se lei vuole può visitarlo. Sé "foro azulgrana/blaugrana". È scritto nello spagnolo ma nei conti sulla traduzione istantanea (GOOGLE TRADUCTOR = TRADUCE).
Se lei ama il blog che potremmo scambiare link. Dalla mia parte la congratulo per la pagina, Interessa molto ed è molto che parla bene di sport e di cose della vita in generale.
Siamo stati fortunati nel disegno di Campioni: Sportivo di Lisbona, Basilea e Shakthar Donetsk.
I saluti da Barcellona
Sílvia
http://foroazulgranablaugrana.blogspot.com

Roberta ha detto...

ciao Daniele,
questi allenamenti li fai in pista o in un tratto di strada pianeggiante ?
Ciao! Roberta

Furio ha detto...

Una gran bella soddisfazione, complimenti Daniele!

Daniele ha detto...

@ Silvia: bienvenida! Perdona pero acabo ahora de reir... El italiano del traductor es increible, no puedes entender lo que ha salido... :-) Bueno, al final, seguro que voy a poner un enlace a tu sito web (lo he visitado y me gusta mucho)! Hasta pronto y visca el Barça!

@ Roberta: vado a correre in un parco ed un giro largo intero è praticamente un km... E' abbastanza pianeggiante...

@ Furio: thanks!

Claudio ha detto...

Ti faccio anch'io i miei complimentii ance se non sono un "ventilatore" del Barça come Silvia (ha, ha, haaa).
Comunqu mi sembra che tu sia esattamente come me ma tra un anno. Mi sembra di vedermi l'anno prossimo. Guardavo anche la data in cui hai abbattuto il muro delle tre ore (Settembre 2007, un anno fa) e io mi appresto a farlo nelle prossime settimane (speriamo).
Complimenti ancora

Irene ha detto...

Complimenti! Mi vergogno un po'! Io sono ancora nella fase: pigrizia vacanziera! tra un po' riprenderò col mio nuoto, ma sarà dura dopo un mese di dolce far nulla!

Daniele ha detto...

@ Claudio (ventilatore mancato..): sarai ancora meglio! Io dopo quelle 3 ore a settembre ho avuto un lungo stop (ho corso in pratica solo New York) ed ho ripreso solo a febbraio praticamente da zero..

@ Irene: e perchè vergognarti? C'è tanta gente che non fa nulla di nulla.. tu almeno nuoti.. :-)