I miei 3 giorni a Londra in 3 minuti

03 ottobre 2010
Posted by Daniele


Lo scorso week end ero a Londra e per la mia quinta volta in quella fantastica città mi sono dedicato soprattutto a percorsi e scorci nuovi.

L'immagine sopra è indicativa: corsa a Regent's Park. Così, dopo Hyde Park, ho aggiunto un altro parco di Londra calpestato dalle mie scarpe da running. Inutile dire che correre lì, a parte il vento freddo pungente, è stato una piccola goduria.

Poi, come già saprete, ho visto per la prima volta una partita di Premier League a questa distanza dal campo:


Atmosfera diversa, canti continui e molta vicinanza, non solo fisica, ai giocatori da parte di tutto lo stadio. Intensi 90 minuti. Ed ho portato bene al West Ham che ha colto la prima vittoria in campionato battendo il Tottenham (ho visto il miglior laterale sinistro al mondo: Bale).

E poi ho girato, girato cogliendo soprattutto spunti nuovi e rivedendo ed assaporando ancora angoli già visti. Ho montato tutto in questo video di 3 minuti. E' tutto qui:


See you soon, London.

Etichette: , ,

5 commenti:

theyogi ha detto...

bello! sei quasi più bravo come cineasta che come podista.... ;)

Matteo ha detto...

Mi piace la misura anti-invasioni di campo: il cartello "PLEASE KEEP OFF THE PITCH".

Penso ai nostri stadi e non so se mi viene da ridere o da piangere...anzi no, mi viene da piangere....

Buon Compleanno.

Master Runners ha detto...

Belle le scarpette nere che porti! Sono A1 o A2?
:P
Quoto Yogi!
hihihihi!!

Daniele ha detto...

@yogi & master: sono d'accordo con voi... Essere più bravo del podista ci vuol poco! :-)

@matteo: quanto hai ragione! Ad upton park poi non devono essere così avvezzi ad entrare tanto che gli steward si guardavano anche la partita...

pharmacy reviews ha detto...

Ed ho portato bene al West Ham che ha colto la prima vittoria in campionato battendo il Tottenham