Renato Renato Renato...

14 novembre 2008


Su Brunetta ho scritto in termini un po’ contrastanti, lo ammetto (QUI il riassunto delle puntate precedenti). Ma il personaggio mi risulta complesso e fatico a farmene una opinione precisa soprattutto adesso che è uscito questo articolo dell’Espresso che rivela come il buon Renatino in passato abbia combinato anche lui le sue marachelle. Leggetelo, è interessante.

Io intanto ringrazio Anja per l’input sulla notizia e continuo a riflettere su un allora giovane docente inginocchiato trai cespugli del giardino dell’università a fare razzia di lumache.

Etichette: ,

10 commenti:

... E IO CORRO! ha detto...

Per quel che mi riguarda il personaggio è "semplice" come (la) brunetta "dei ricchi e poveri".Il resto è tutta autocensura ;)

Anonimo ha detto...

anche per me il personaggio non ha alcun mistero. basta vedere in che "cosca" (non è un partito) milita. ma per entrare in quella cosca bisogna essere sotto il metro e sessanta? daniele, sei un po' atipico come simpatizzante di "sinistra"... luciano er califfo.

GIAN CARLO ha detto...

@Luciano, non credo che bisogna essere simpatizzanti di sinistra per essere antipatizzanti di Brunetta... basta un po' di buon senso.
PS
Ma perchè c'è ancora la sinistra ?
Firmato un simpatizzante di sinistra DOC

zefirina ha detto...

a me i moralizzatori troppo solerti mi hanno sempre messo in sospetto

Pimpe ha detto...

e' di gran moda far passare in pseudo misure (leggi) alcune "porcate" ..
il trucco e' presentare la legge all 'opinione pubblica tramite i mezzi, tv e giornali in primis ,attaccando figure stereotipate esempio il dipendente pubblico assenteista , il pilota privilegiato ...
ad esempio nella "salva-alitalia" compariva un misterioso articolo che salvava dal processo i bancarottieri di turno (cirio,parmalat compresi).. poi Tremonti ,forse fulminato sulla via di Damasco, ha disposto la sua rimozione minacciando di dimettersi..
bisogna riporre molta attenzione specialmente quando ci troviamo di fronte a qualche provvedimento nazional-popolare , potrebbe nascondersi qualcosa di poco simpatico...

io mi informo su alcuni siti.. di pietro , grillo , travaglio.. non che tutti mi stiano simpatici , specialmente Santoro in tv, pero' alla fine qualcosa li ,di credibile, salta fuori...
Meditate gente ...

Anonimo ha detto...

giancarlo, infatti "sinistra" l'ho scritta tra virgolette. se tu sei DOC io sono DOCG, anche se ho sempre assunto atteggiamenti critici su alcune questioni e sono cosciente che invischiati nel sistema lo siamo un po' tutti.

Simone ha detto...

Lui mette i tornelli tanto che gli frega ci passa sotto a pelo!

Sborone lui ;)

ps:concordo con er Califfo, per essere ai vertici di una banda devi essere fatto della stessa pasta, altrimenti, col cavolo che ci arrivi

Furio ha detto...

O_O La brunetta e la biondona!



...Da un razziatore di lumache e venditore ambulante di gondole in plastica, che ci si può aspettare?

ArabaFenice ha detto...

per quanto riguarda la guerra ai fannulloni mi trova perfettamente d'accordo. è un giudizio, questo, su questo suo obiettivo non sul politico Brunetta in generale, sul quale non mi esprimo non conoscendone il passato. Potrebbe essere anche che predichi bene e razzoli male. Resta il fatto che odio i fannulloni e i disagi che creano agli altri con il loro fancazzismo!

Simone ha detto...

Chiaro che i fannulloni sono un problema, e' che questi fingono di risolvere i problemi con maquillage e poi via in televisione a pavoneggiarsi pretendendo di avere risolto un problema.

Se anche avesse razzolato male ma ora lavorasse bene, il problema e' che e' solo immagine e niente sostanza. Basta vedere come hanno fatto a fare le statistiche sul calo degli assenteisti per malattia.