Avanti e indietro

12 marzo 2007
Posted by Daniele


Sveglia presto, colazione, autostrada. Diretto verso la città dove lavoro. 130 km.

Arrivo. E in un secondo realizzo ciò che era successo: ho lasciato il portafoglio con soldi e documenti a casa! Nooooooo!

Dato che a casa ci tornerò solo venerdì, non ho alternative: si torna indietro...

Il lunedì mattina è passato così: avanti e indietro in autostrada.

Una cosa simpatica però è accaduta. Mentre tornavo indietro ascoltavo il bel programma di Fabio Volo su Radio Deejay. Mi è venuto in mente di mandare un sms in diretta su ciò che mi era capitato.

E d'improvviso, dopo una canzone, Fabio Volo dice: "Le vere sfighe della vita... mica essere lasciati dalla ragazza o altro... pensate, lavorate a 130 km, arrivate e vi accorgete che avete dimenticato il portafoglio. Ecco questo sta accadendo ad un nostro ascoltatore... è lì che sta tornando indietro.. ti siamo vicini!"

E mi è tornato il sorriso... :-)


Etichette:

3 commenti:

Francesco ha detto...

Prima Severgnini, poi Volo... insomma stai sempre a frequentare il gotha della cultura italiana! Dove vuoi arrivare? Quando sarai invitato da Costanzo simmelo!
;-)

Maria & Stefano ha detto...

Oddio povero...atroce...per fortuna l;'hai presa con filosofia...bravo!!!

Daniele ha detto...

Francesco, ti sei dimenticato Sabelli Fioretti... :-)))