Gotan Project Live

04 dicembre 2008
Posted by Daniele


Dopo due spettacolari album, “La revancha del tango” e “Lunatico”, finalmente ieri sera sono riuscito a vedere i Gotan Project dal vivo. Per chi non li conoscesse, si tratta di un gruppo franco-argentino il cui stile musicale è basato sul tango (gotan ne è un anagramma) mixato con musica un po’ elettronica e house: la miscela è esplosiva!

Intanto non è un concerto ma è uno spettacolo. Si alternano immagini (quando davanti al gruppo grazie ad un telo semitrasparente che scende lungo tutto il palco, quando dietro) accompagnate dalla musica soave e sopraffina. Talvolta esce una coppia che balla il tango. Talvolta quattro violini con una fisarmonica al centro pieno dell’attenzione.

E’ stato il concerto più sensuale a cui abbia assistito e quello in cui più chiara era la percezione di essere di fronte a musicisti nel vero senso della parola capaci di uno spettacolo assolutamente originale.

Lunga vita ai Gotan Project ed alla loro riscoperta in chiave moderna del tango!



7 commenti:

antherun ha detto...

ricordo che ne avevi parlato a pranzo l'altro giorno...beh felice che sia stato un bello spettacolo...

Matteo (Berlino) ha detto...

Io i Gotan Project li vedo martedi' qui a Berlino!
Io li ho anche nella mia playlist per correre, cosi' il mio tanguero scarso incontra il mio corridore amatoriale...
Mi aspettavo comunque qualcosa di diverso dal concerto classico, qualcosa di contaminato da altre forme espressive, originale come lo e' la loro musica.
Il tuo post rende ancora piu' difficile il dover aspettare altri 4 giorni...

Daniele ha detto...

@ Andrea: sì, alla grande!

@ Matteo: ti ho rovinato un po' la sorpresa... :-) Ancora poco, poi mi dirai...

Nick.12 ha detto...

Ciao Daniele, noi oggi ci siamo iscritti alla Maratò Barcelona, abbiamo fatto l'iscrizione e il pagamento. Quando ritorniamo dalla trasferta delle Hawaii prenotiamo l'aereo.
Ciao Nick

Daniele ha detto...

@ Nick: ok, adesso vedo se riesco ad organizzarmi. Entro il 18 anche io decido.

Matteo (Berlino) ha detto...

Che grande spettacolo!
Solo i gotan project si posso permettere di mischiare gli hip-hop e tango e passarla liscia...anzi, questi si giocano al fil di lana il premio di miglior concerto dell'anno contro il favoritissimo Tom Waits...roba da Hoffenheim...
La soluzione del telo per le proiezioni semplice e geniale, sostengo il messaggio di Daniele, andate a vederli che sono fenomenali.
Apropo, Una violinista aveva il piede rotto anche a Milano? Avro' una mente deviata ma sono curiosissimo di sapere a che punto del tour si e' rotta...

Daniele ha detto...

@ Matteo: quindi ti sono piaciuti… non poteva essere altrimenti, è uno spettacolo unico! Io sinceramente non mi sono accorto del piede rotto della violinista, quindi forse se lo è rotto in questi giorni...