Stupidità

27 ottobre 2009

Alla macchinetta del caffè ho ascoltato una conversazione fra colleghi stranieri. Si chiedevano, e ovviamente ci prendevano un po' in giro, il perchè loro, in quanto non residenti in Italia, non possano andare a San Siro a vedersi una partita di calcio.


Erano a Milano in missione di lavoro e volevano approfittarne per godersi una partita. Non si può. La legge lo vieta.

Ma quale cavolo è la ratio? Un turista straniero è pericoloso? Come tutti sappiamo, sono ben altri i problemi. E intanto ci sorbiamo i sorrisi ironici sugli "strani italiani"...

Etichette:

12 commenti:

er Moro ha detto...

Bisogna ascoltare un frequentatore assiduo ;) xò mi sembra strano nn ci sia l'escamotage... Come al solito penso si tratti di scarsezza d'informazione, penso!

Daniele ha detto...

Non c'è nessum escamotage, dato che i biglietti sono nominativi se li vuoi comprare devi dare il documento di identità. Quindi se sei straniero hai due possibilità: sei residente in Italia o paghi le tasse qui (quindi hai il codice fiscale). Oppure niente...

Mathias ha detto...

più stupido del mio mangiatore di panini? 8vedi il video che ho messo)
assurda sta cosa dei biglietti non la sapevo

Walter ha detto...

Il problema è il biglietto nominativo,se non ce l'hai non ti fanno entrare e per averlo devi avere un documento di identità
Se poi passa la tessera del tifoso sarà ancora peggio,senza quella manco gli italiani possono andare a vedersi una partita

Drugo ha detto...

Ma scusa, con un documento di identità straniero non si può avere il biglietto ?
Comunque il mondo del calcio in italia fa schifo, che si faccia una bella riforma come han fatto in inghilterra e si risolva il problema una volta per tutte.
Posti a sedere con biglietti numerati e forze di polizia pagate dalle società di calcio non dallo stato coi nostri soldi.

insane ha detto...

Non lo sapevo,senza parole..

Daniele ha detto...

@ Drugo: no, con un doc. di identità straniero non si può comprare il biglietto. Per il resto sono d'accordissimo con te.

Ma il problema è l'applicazione delle leggi, come sempre da noi. avevano detto mai più petardi, mai più striscioni, mai più questo e quell'altro e poi dopo un rigore di qualche mese tutto torna come prima...

Nick.12 ha detto...

Pensa, domani ho la partita al Yankee Stadium Finale di Campionato, lunedì partita di basket al Madison Square Garden
Siamo proprio Italiani di m....
Ciao Nick

Daniele ha detto...

@ Nick: ma ti sembra il caso di farci così morire di invidia!? :-)))

Walter ha detto...

Il problema è sempre lo stesso:o non si fa nulla oppure si rende la vita impossibile anche a chi non ha mai fatto niente.Il problema sono i tifosi"scalmanati" problema che affrontato in modo corretto si può risolvere in un anno(gli inglesi ne sono un esempio)ma noi no!!Ci spariamo le seghe mentali,2000 leggi inutili,soldi su soldi e l'unico risultato è che chi va allo stadio per vedersi la partita viene "demotivato"

the yogi ha detto...

oh bella, questa mi è nuova! cioè, se volessero i biglietti non glieli vendono? °°

Master Runners ha detto...

Che dire, questa è l'Italia del calcio, con i suoi contro e i suoi .....contro

La federazione vuole avere il vacino antinfluenzale per evitare che i loro pupilli si ammalino, lunedi la mia pediatra mi ha detto che ancora non si sa niente per i vacini dei bambini, e cominciano a star male tutti.
...scusate ma sto per vomitare, vado al bagno