420 milioni

15 aprile 2009
Posted by Daniele

Negli ultimi tempi non ho scritto molto. Penso che non ci sia mai stato un periodo in cui in un mese siano apparsi solo 3 post. Non è casuale ma neppure sì può dire che sia voluto, è semplicemente la conseguenza di un periodo nuovo, diverso, in cui non ho sentito la necessità di scrivere né di condividere.

Avrei voluto, sì, scrivere qualcosa sul tragico evento abruzzese, su quello che ho visto, su quello che ho letto. Ma mi sono tenuto i miei pensieri, ho evitato di lanciare polemiche o invettive, ho tentato solo di rispettare il dolore di quelle persone pensando che non hanno bisogno di polemiche ma di aiuti.

Ecco, proprio in tema di aiuti, mi viene stamani spontanea una ripulsione verso chi, anche nel bel mezzo di una tragedia, continua a guardare ai propri bassi interessi di bottega.

Sciaguratamente il nostro Governo aveva deciso di far tenere il referendum non nello stesso giorno delle elezioni amministrative ma una settimana più tardi. Così, per accontentare un partito e far fallire il referendum, lo Stato (in un periodo di crisi economica) decideva di buttare via 420 milioni di euro. Anzi decideva che per fare un favore politico noi cittadini dovevamo pagare 420 milioni.

Ma ecco che questa stupida decisione, a seguito del terremoto, di colpo si trasformava in una opportunità. Di colpo sarebbero stati disponibili 420 milioni di euro per gli aiuti all’Abruzzo. Bastava decidere che il referendum si sarebbe tenuto assieme alle amministrative.

No. Non si è ancora deciso. Si parla forse di accorparlo ai ballottaggi (risparmiando 120 milioni). E poi stamani vedo un servizio in cui Maroni (sì, quello che ha certificato il fallimento dello Stato e delle forse dell’ordine, istituendo le ronde di cittadini) dice che servono 12 miliardi di euro per ricostruire e vanno trovati. Qualcuno gli ha detto che se vuole ha 420 milioni già belli pronti?


Etichette:

6 commenti:

F.H. ha detto...

Quella gran mente di Gasparri ha partorito la giustificazione al non accorpamento: "la saldezza del governo vale molto, molto di più (dei 420 milioni)."
Leggi: un posto sullo scranno? non ha prezzo, neanche con mastercard.

F

GIAN CARLO ha detto...

Mi sarei stupito del contrario.... piove sul bagnato !

Monica ha detto...

purtroppo dani, la cosa non mi stupisce. ci sarebbero anche altri modi per recuperare soldi, ma vanno tutti a toccare gli interessi dei ricchi e potenti e quindi e meglio che si pianga miseria. ho una voglia di spaccare tutto, altro che ricostruire...ma non si puo'. ora che rientro in italia vado all'aquila a vedere cosa si puo' fare, cosa noi, nel nostro piccolo possiamo fare. oramai dei nostri politici, rossi e neri, non ci si puo' fidare. lo stato e' una macchina che pensa solo al suo funzionamento!

Matteo (Berlino) ha detto...

Al Popolo della Liberta' non piace la liberta' del popolo di esprimersi. Ah, l' ironia.

the yogi ha detto...

purtroppo invece sembrano decisi ad accontentare la lega, altrimenti cadrebbe il governo! se non i fosse da piangere, mi verrebe da ridere......

Irene ha detto...

Ognuno di noi nel suo piccolo è riuscito a fare e farà molto di più di sicuro dei politici.
ciao ciao