Il sogno è finito ancor prima di cominciare

12 gennaio 2009


Volevo parlare delle prime 4 settimane di tabella. Di come è stata una corsa ad ostacoli. Ma piena di forza e volontà.

Invece, dopo la corsa di ieri ora sono qua a sentir male alla mia gamba. Stavolta è l’altra, la destra. Le sensazioni sono le stesse di un anno e mezzo fa. Appena accenno la corsa dolore.

Stop. Basta. Sono stufo.


Etichette: ,

22 commenti:

franchino ha detto...

Come basta... Che è successo?!

... E io corro! ha detto...

Non ti scoraggiare!!

Lo scorso anno mi ruppi alla vigilia della mia prima maratona dopo 3 mesi passati ad allenarmi come un ossesso,poi non riuscivo a riprendere che mi infiammavo da qualche parte..Sono ostinato si sa, ma non ci si può privare del piacere della corsa...basta curarsi come si deve (non sono un buon esempio in questo) e ricominciare.
Te lo dice uno,consapevole della propria età e dei propri limiti che, ha appena fatto un cross, fingendo che il dolore (stavolta al ginocchio) non esista..

Tutto passa coraggio...

Ezio ha detto...

Dai danie'..nun te butta giu'! Tutto si risolve. E poi tu sei un Blogtrotter!

uscuru ha detto...

non mollare mai... non mollare mai...
lo sai sto ritornello?
e' un mese ke ho una contrattura all'addominale basso a sx, non e' proprio la stessa cosa ma ne ho passate anke di peggio.
se ce l'ho fatta io....
ce la puoi farcela anke tu....(il grande checco zalone).
immagina se la juve e il barsa,mollassero proprio adesso!

Gianluca Rigon ha detto...

NON MOLLARE ! Chi va piano va sano e va lontano ! Pazienza e calma ma NON MOLLARE !

Michele ha detto...

Azzardo una diagnosi: allenamenti troppo pesanti ?

ivo ha detto...

Mi raccomando non mollare!!! forte il grido...barcollo ma non mollo!!
tieni duro
ivo

GIAN CARLO ha detto...

Riposo, poi si riparte con Galloway

Monica ha detto...

(avevo postato un commento ma non compare...boh!)

mi unisco al coro dei NON MOLLARE MAI...ma tu sei una testa dura, dubito che ci ascolterai.

un bacio

Matteo (Berlino) ha detto...

Daniele, sei davvero sfortunello (sara' che la Juve va troppo bene?), neanche il blog sta troppo bene. Avevo fatto un commento che non appare.

Riproviamo, v2.0:

Riposa, stai tranquillo, vai a Parigi e bada a divertirti, non al tempo...che secondo me arriva lo stesso.

In bocca al lupo

Lucky73 ha detto...

Mai scoraggiarsi è peggio! Se la testa non pensa positivo sei out.
Parti da qua e cerca di capire cosa è successo e cosa ti fa venire quel male...

Prova a riposare la gamba per una settimana, ma anche a potenziarla magari con del nuoto che non è traumatico o in palestra sulla cyclette....

Mathias ha detto...

non mollare Dani, mi spiacerebbe veramente, valuta che non sia semplicemente un postumo da allenamento, perchè dovrebbe essere bandeletta ileotibiale? Spero tu riesca a venirne fuori..
tienimi informato.. :-(

Furio ha detto...

Daniele non ti buttare così giù, comunque sia c'è sempre una mezza misura in tutto; tutto si può aggiustare, prova a cercare un compromesso.
Se soffri muscolarmente indaga sulle cause subito, non correrci sopra; un piccolo stop non compromette nulla.

Pimpe ha detto...

stop subito , arnica forte al 15%..
poi cerca di capire se il problema te lo danno le scarpe o gli alti carichi ..analizza la tabella che hai fatto..gia il fatto che non e'la stessa gamba e' ,nella sfiga, positivo..
anch'io son qua a soffrire per un tendine .. mi fermero' fino a quando non si sistema bene.. mettiamo in conto queste cose..
ciao Daniele! e tira fuori le palle! forza juve.

Fatdaddy ha detto...

Mi spiace Dani.
Ora calma e sangue freddo...uno stop riposante, che faccia smaltire al più presto i malanni e soprattutto il malumore comprensibile che ora ti scoraggia e ti fa vedere tutto nero.
Senza fretta.
E senza dover dire basta ai tuoi sogni.
In bocca al lupo ed un abbraccio,
Fat

alexxxandro ha detto...

capisco perfettamente il tuo stato d'animo, anch'io sono sempre in ansia per le mie ginocchia, domenica dopo la corsa ho usato la neve per un impacco rinfrescante,io per le distanze sopra i 20 k sto usando galloway e sembra funzionare quindi riprenditi dallo sconforto e riparti
ciao

Alvin ha detto...

Mi associo al consiglio di GianCarlo..probabilmente son dolori da sovraccarico, con Galloway (se è questio il problema) vai a nozze...io c'ho preparato tutta la mia prima maratona con il metodo di Jeff...moi da perfetto metodista del metodo Katzen il giornodella maratona la corsi tutta da inizio alla fine...solo a Firenze sono arrivato meglio...in bocca al lupo, e non mollare, lo vuoi fare o no un altro libro per Parigi?

Cristina ha detto...

E' giusto che sei arrabbiato, ma le tabelle si possono riscrivere, reinventare, aprile non è così vicino: hai tempo per valutare il dolore e prendere le contromisure.
Poi il freddo non aiuta: i muscoli sono più freddi, a volte si trascura lo stretching per andare sotto la doccia calda prima di morire congelati.

Ale_1957 ha detto...

Coraggio Daniele, non arrenderti MAI. Pensa di essere come la JUVE, la lepre (Inter) è sempre più vicina, è il momento di non voltarsi indietro. Tu sei giovane e ti basta un piccolo stop, poi vedrai che ripartirai alla grande!
NON MOLLARE.

Marco ha detto...

Anch'io sono con te!
Passa tutto!

Signor Ponza ha detto...

Sicuramente lo sconforto iniziale è più che comprensibile. Anzi, sarebbe innaturale che non ci fosse. Ma non per questo devi mollare, anzi!

Anonimo ha detto...

solidificati con le gare brevi e il potenziamento! la maratona può attendere... luciano er califfo.