Abbasso le BlogStar (tranne tre, anzi uno...)

18 gennaio 2008



Nella blogosfera esistono anche le blogstar, cioè quegli autori di blog che primeggiano nelle classifiche (ad esempio nella famosa di Blogbabel).

Per dare maggiore visibilità alla mia iniziativa benefica la settimana scorsa ho deciso di scrivere questo:


"Ciao,

mi permetto di disturbarti perchè sul mio blog (http://vivaelbarca.blogspot.com) sto promuovendo una raccolta di beneficenza che prevede il download del mio libro (Da 0 a a 42,195 km) a 0,99 €, con tutto il mio ricavato che verrà donato a Save the Children.


Chiedo la tua disponibilità a farmi un po' di pubblicità sul tuo blog. Poche righe scritte da te e con la visibilità del tuo spazio penso potrebbero portare sicuramente ad un incremento notevole della raccolta. E faremmo felici tanti bambini.
Sperando in una tua adesione, ti saluto e ringrazio.

Ciao.
Daniele"

ad alcune blogstar. E per la precisione a quelle che occupano le prime posizioni di Blogbabel escludendo chi tratta temi solo informatici e Beppe Grillo. E cioè i seguenti destinatari:

  • Pandemia
  • Mantellini
  • E io che mi pensavo
  • Samuele Silva
  • Wittgenstein
  • Alessio
  • Suzukimaruti
  • Luca Conti
  • Macchianera
  • Luca De Biase
  • Daveblog

Solo 1 di questi mi ha risposto ed ha pubblicato un post apposito: Samuele. Ora, purtroppo mi tocca fare l'elogio di un torinista e per di più anche arbitro. Però è l'unico che si è degnato di rispondermi. Grazie Samuele. Due (Daveblog e Alessio) hanno cortesemente declinato dicendo che ricevono moltissime richieste e quindi preferiscono declinarle tutte. E' un punto di vista, che rispetto, e quantomeno è una risposta.

Ma gli altri? Che si fossero degnati di rispondere. Non sto parlando del fatto che non hanno dedicato spazio sui loro blog. Ci mancherebbe altro. Sto solo parlando di cortesia. Possibile che non potevano rispondere anche solo "no grazie"? Peccato...

Io invece voglio dare il mio grazie infinito a tutti coloro che hanno mostrato interesse, a chi ha scritto dell'iniziativa sul proprio blog, a chi ha scaricato. Siamo a 14 copie vendute, non è molto, speravo un po' di più (contando anche sull'appoggio di quelle blogstar) ma abbiamo ancora tempo.



Etichette: ,

10 commenti:

My funny Valentine ha detto...

D'accordo col tono malinconico del tuo post, ma... non so come dire, bussare alla porta dei potenti - si sa - è spesso un'umiliante perdita di tempo.
L'unica soluzione è che diventi tu stesso una blogstar e ti dai a tutte le iniziative benefiche che vuoi. Sembra assurdo? No, è l'unica strada percorribile: fare, non chiedere.
In bocca al lupo!
V

massimo mantellini ha detto...

personalmente Daniele mi sono dimenticato di risponderti (ed e' una cosa che mi capita di rado ma ogni tanto capita), mi spiace. Ti avrei comunque detto che da sempre non uso il blog per campagne pubblicitarie per quanto buone esse possano essere. Diversamente non passerei il tempo a fare altro.
saluti e scuse.

nuovamusica ha detto...

Rivolgersi a una blogstar è come parlare con un divo di Hollywood. Anche io tempo fa avevo mandato una mail a uno (non tra questi ma altrettanto famoso) per una semplice domanda di natura tecnica. Richiedeva una risposta di un rigo. Risultato? Mai ricevuta nessuna mail di risposta.
Forse sono troppo impegnati...

Samuele ha detto...

Sei troppo cattivo.
Secondo me sono tutti venuti sul tuo blog, hanno visto lo stemma dei ladri e hanno deciso di non rispondere.

Io invece sono abituato al puzzo di cacca e quindi non mi impressiono...

Samuele ha detto...

:-DDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD

segnalezero ha detto...

ciao,
sul mio blog ho scritto un post che concludeva con un dubbio simile al tuo. forse per questo motivo mi hanno subito segnalato il tuo articolo.

http://segnalezero.blog.tiscali.it//Un_sindacato_per_i_blogger_1849716.shtml

Max ha detto...

Per esperienza personale ti dico che le cose migliori sono quelle che riesci a concludere da solo, contare sull'aiuto delle "star", spesso porta a grandi delusioni, meglio fare qualcosa di piccolo ma con le proprie forze.
Hai avuto un'ottima idea e, anche se hai venduto (per ora) solo 14 copie, hai fatto qualcosa di buono.
In generale penso che se tutti facessimo un piccolo sforzo per migliorare le cose il mondo sicuramente diverrebbe migliore (...ma adesso sto andando troppo sul filosofico...)

zebrabianconera10 ha detto...

Complimenti e auguri di cuore per la tua iniziativa

Anonimo ha detto...

Ciao, è già da più di un mese che ho sottoscritto l'ordine del libro ma, ad oggi, non ho ancora ricevuto nulla.
Inoltre avendo pubblicizzato molto la tua iniziative, so per certo di altre sottoscrizioni quindi il numero "14" di copie vendute, ad oggi mi sorprende un pò.

Altro argomento: Sono attivista dell'A.N.P.I. di Carrara ed in occasione del rinnovo del tesseramento 2008 esorto tutti i Democratici ed Antifascisti a sostenere un principio, un sentire comune utile a mantenere sane e giovani le radici della nostra Democrazia.
Esorto a rivolgersi alla sede più vicina dell'Associazione Nazionale Partigiani Italiani facendo fede ad un dovere: difendere concettualmente la nostra Costituzione.
Grazie.

Giordano Angelotti

Daniele ha detto...

@ Giordano: 14 erano le copie al 18 gennaio... Ad oggi sono 24... Per il libro che hai ordinato tu invece purtroppo i tempi di spedizione so che non sono rapidissimi...