Non mi alleno più

14 ottobre 2007

Mi fa male. Punto.

2 settimane di terapia (un'ora e mezzo al giorno fra laser, esercizi ed elettrostimolatori vari) non hanno risolto il problema. Martedì e mercoledì abbiamo fatto alternanza passo/corsa sul tapis roulant. Giovedì corsa continua e il fastidio che permaneva si è trasformato in dolorino durante la corsa e nel post corsa.

Credevo di interrompere la corsa ma il fisioterapista mi ha detto che è normale e bisogna comunque pian piano continuare a correrci per abituare il fisico a tenerlo pronto per uno sforzo prolungato come quello di una maratona.

Ieri 40 minuti di cui 30 a corsa e 10 a passo ma niente. Corro con il dolore. E così non vado lontano.

Adesso la terapia la decido io. Non me ne frega più niente di allenarmi. Non voglio più sentire il fastidio al ginocchio. Non voglio correre con il dolore al ginocchio. Mancano 3 settimane voglio solo guarire e non ci voglio correre sopra. Basta.

Poi vado a New York con un allenamento che si è concluso il 23 settembre. E vediamo cosa succede. Punto.



11 commenti:

mathias ha detto...

In effetti Daniele è la cosa migliore da fare..se arrivi a new york guarito, anche se non allenato, è il male minore! Così potrai comunque correrla fin dove riesci, al posto magari invece di forzatamente doverla camminare tutta!Magari potresti alternare 15 minuti di corsa a un paio di minuti di camminata..il tipo da cui ho comprato le scarpe mi diceva che così facendo una tipa che allena l'ha chiusa in 4 ore(!)

stenet ha detto...

Mi sembra un'ottima soluzione!In bocca al lupo!

Francesco ha detto...

Caro Daniele,
la soluzione è sofferta, ma forse è quella più ragionevole. Se il nostro corpo ci parla dobbiamo ascoltarlo.
Un caro abbraccio.

Furio ha detto...

Penso anche io che sia la cosa più giusta; se sarai guarito potrai correre ugualmente l'intera maratona.
;)

Irene ha detto...

Penso veramente che non sia stato facile arrivare a questa conclusione... ma veramente è meglio star bene e andare a NY...il mio più grande in bocca al lupo.

Micio1970 ha detto...

Meglio correrla lenta e con tratti di camminata che ritirarsi perchè non riesci neppure a camminare: scelta saggia!

fab ha detto...

in bocca al lupo

Paolo ha detto...

Se hai dolore è meglio non allenarti. Almeno per un po'. Altrimenti si cronicizza e ci vuole un eternità per passare.

Ele ha detto...

L'importante è essecre a NY...non fa niente se non riuscirai a finirla per i limiti che avevi stabilito..la salute è molto più importante!!se finisci la maratona anche solo camminando è già un bel traguardo e una bella esperienza..in bocca al lupo!

Max ha detto...

Io ricomincerò a correre sabato...vedremo...In ogni caso a NY ci devo essere, anche a costo di camminare tutto il tempo !

cinzia ha detto...

guarisci guarisci guarisci... un grosso in bocca al lupo...