Parma & Bologna

10 maggio 2009
Posted by Daniele







Vero, non esiste il replay. E se lo vai cercando è ancora peggio. Ma sul non tornare nei posti dove si è stati bene non sono d'accordo. Settimana scorsa ho avuto l'occasione di passare belle ore a Parma e Bologna, città incantevoli e che sommate rappresentano 5 anni della mia vita. 

Posso dire di esserci stato bene, con gli alti e bassi della vita di tutti, ci sono legato e ci torno sempre volentieri. E' come premere rewind ed in poco ti passano davanti momenti, sensazioni già vissute. E rivivere i luoghi è un qualcosa che a me piace. 

E poi stavolta poter mostrare la bellezza di queste città a chi non le aveva ancora viste è stata una soddisfazione doppia. E le foto che lei ha fatto lo dimostrano.

Etichette: , ,

6 commenti:

Pimpe ha detto...

hai citato il mio maestro e ti rispondo... :-)

purtroppo e' quasi sempre vero, nel senso che alcuni luoghi rivisti senza le persone e le situazioni passate possono lasciarti insoddisfatto e vuoto...

sai pero' cosa penso ?
che comunque e' sempre meglio avere la possibilita' di rischiare..

ciao

Dante ha detto...

Puoi ben dirlo sono nato a Bologna ...e ci ho vissuto fino a qualche anno fà spostandomi poi un pò fuori verso le campagne.... la città e' cambiata invecchiando un pò assieme a me ... ma ancora è un immenso piacere camminarci la sera in mezzo alle viuzze del centro.... e mi fà tanta tenerezza ora vedere mio figlio provare lo stesso amore per la mia città.

the yogi ha detto...

ti capisco perfettamente.... tornai di proposito dove da bambino vissi un anno: emozioni indescrivibili!
spero di tornare addirittura dove sono nato, magari per una gara......

Mathias ha detto...

Che belle foto di città dove non mai stato (se vale l'autogrill vicino a bologna allora posso dire di esserci stato! :-P )

Francesco ha detto...

"mostrarle a chi non le aveva ancora viste..." ... "foto che LEI ha fatto"...
Ladies and gentleman, mi sa che Daniele è innamorato. Incrociamo le dita per lui (ed anche per lei)...
;-)

alexxxandro ha detto...

bhe camminare la sera nelle viuzze del centro non è più il massimo della vita...e il fatto che Dante come tantissimi bolognesi si sia trasferito in campagna lo testimonia.
Il tempo passa e tutto peggiora...sopratutto le mie prestazioni, come ti ho detto quando ti ho incontrato nel punto più turistico della città (ma che ci facevo io li?) ieri sono tornato alla mezza e il tempo è stato un disastroso 1.50 (nove minuti !!!! peggiore del PB realizzato a dicembre)
in bocca al lupo per domenica
ciao