Nuovo sport

04 aprile 2008
Posted by Daniele



Ultimamente mi sto dedicando ad un nuovo sport: comprare ed accumulare libri senza avere il tempo di leggerli.

Sono entrati da poco in casa e sono lì che mi aspettano:

· Fahrenheit 451
· Se una notte di inverno un viaggiatore
· Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte
· Le città invisibili
· La cattedrale del mare
· Il viaggiatore notturno
· La chiave Gaudì
· Il mio nome è rosso
· Come una bestia feroce

E’ comune praticare questo strano sport? O le persone normali comprano un libro solo quando sanno di aver tempo per leggerlo?

Quale metto in pole position per la prossima lettura dopo che avrò finito di leggere “Il profumo”?

Etichette:

8 commenti:

stenet ha detto...

è comune,io cerco di leggere in treno e metro oppure la sera. Ora ne stò leggendo un paio in contemporanea e in coda ce ne sono almeno tre!

Antonio ha detto...

La catedral del mar non è male, soprattutto se conosci Barcelona.

Stormy ha detto...

Come una bestia feroce è bellissimo, un lib ro che ti inchioda, non c'è scampo.
Ho iniziato leggendo Little Boy Blue di Bunker, e in pratica li ho letti tutti
Pulp, molto pulp

Ed ha detto...

Dipende dallo stato d'animo, ma io inizierei dall'ultimo della lista.
Quoto Stormy.

Francesco ha detto...

Secondo me sei fortunato ad iniziare solo adesso questo triste sport che io ho iniziato da anni (e ora che arriverà la bimba diverrò un campione, non hai scampo: almeno in questo sport ti posso battere).
Bravo, stai leggendo "Il profumo" è veramente un romanzo eccezzionalfantasticobellissimoincredibile.
Tra i libri che segnali direi di lasciare per ultimo "lo strano caso...", carino sì, ma decisamente sopravvalutato e andrei su Fahreneit 451 oppure buttati su Calvino. Ciao!

Micio1970 ha detto...

Se una notte di inverno un viaggiatore ... senza dubbio un capolavoro! Ma io sono un "calvinista" e di parte ...

Cristina ha detto...

Della tua torre ne ho letti solo due: Se una notte d'inverno un viaggiatore e Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte.

Io ti consiglio Calvino, ma anche io sono una "calvinista" come Micio.
E' uno dei pochi libri che mi ha IMPRESSIONATO...ricordo delle parti in modo molto vivo: la parte iniziale dove Calvino elenca le varie posizioni di lettura e la descrizione "letteraria" dei due protagonisti a letto insieme...bellissimo!

Io mi sono imposta la regola ferrea di non comprare se non ho finito quello che sto leggendo.

Buona lettura.

Daniele ha detto...

@ stenet: anche io ogni tanto ne inizio 2 in contemporanea... sempre più incasinato..

@ antonio: diciamo che ce l'ho proprio perchè è ambientato a Barcellona..

@ Stormy ed Ed: sono molto curioso di leggerlo, ci siamo quasi...

@ Francesco: "il profumo" mi sta davvero piacendo! Mi apre un squarcio su aspetti olfattivi a cui non avevo mai avuto modo di pensare.. mi sa davvero che questo sport fra poco diverrà il tuo preferito... :-)

@ micio e cristina: Calvino.. Calvino... era da tanto che volevo leggerlo e ora ne ho comprati 2 in un colpo solo... grazie delle vostre impressioni...